Una funivia simbolo di pace

06.04.2018

Quello che fu uno dei più celebri simboli delle Olimpiadi invernali del 1984, la funivia che portava in cima al monte Trebević sopra Sarajevo, capitale della Bosnia-Erzegovina, fu distrutto dai bombardamenti durante la guerra civile, che negli anni Novanta insanguinò l’ex Jugoslavia. Oggi, dopo oltre venti anni dalla fine del conflitto, il monte Trebević torna a nuova vita grazie alla cabinovia realizzata dall’azienda altoatesina LEITNER ropeways. Un progetto, fortemente voluto dal giovane sindaco della città Abdulah Skaka, e reso possibile anche dall’olandese Edmond Offermann, che dopo aver fatto fortuna negli Stati Uniti, ha voluto donare alla città dove è nata sua moglie la bellezza di 3,5 milioni di Euro da destinare alla ricostruzione della funivia.

I vostri contatti:
LEITNER ropeways, Via Brennero 34, 39049 Vipiteno, Italia
Immagini
GD10 Trebevic / Sarajevo (BA)
GD10 Trebevic / Sarajevo (BA)
06.04.2018
Download
GD10 Trebevic / Sarajevo (BA)
GD10 Trebevic / Sarajevo (BA)
06.04.2018
f.l.t.r.: Anton Seeber, Mayor Abdulah Skaka, Martin Leitner
Download
Video
GD10 Trebevic / Sarajevo (BA)
GD10 Trebevic / Sarajevo (BA)
06.04.2018