Rinnovamenti nelle stazioni sciistiche italiane

Nuovi impianti LEITNER tra l'Alto Adige e l'Abruzzo

Nel famoso comprensorio delle Tre Cime, in Alto Adige, si continua a investire nel futuro. Dopo 40 anni di servizio sulle Dolomiti altoatesine tra Sesto e il Monte Elmo, l'omonima funivia storica in autunno lascia spazio alla nuova cabinovia Helmjet. Gli ospiti potranno viaggiare comodamente su delle nuovissime cabine Luxury Symphony 10 con sci interni. Grazie all'Helmjet, gli ospiti potranno raggiungere il Monte Elmo in soli sei minuti. La nuova cabinovia offre un maggiore comfort e una maggiore capacità di trasporto che annullerà i lunghi tempi di attesa in stazione.
In parallelo alla nuova cabinovia, la Società delle Tre Cime, ha sostituito anche un piccolo skilift a servizio del paese, il Brugger Leite.
A Cortina, LEITNER ha da poco iniziato i lavori per la costruzione della cabinovia "Son dei Prade – Bai de Dones", composta da due sezioni, che collegherà le piste ai piedi delle Tofane con quelle delle Cinque Torri sul passo Falzarego. Un impianto strategico per lo sviluppo a lungo termine del turismo a Cortina, anche in considerazione dei Giochi olimpici del 2026. 

Seggiovie moderne in Alta Badia

In Alta Badia, LEITNER ha costruito la nuova seggiovia esaposto "La Brancia", allestita con le tipiche colorazioni ed i ricami sui sedili e la barra di sicurezza senza poggiasci.

Sempre in Alta Badia, la vetusta seggiovia quadriposto fissa Costoratta, che si trova al confine con il Veneto sul giro del Sella, è stata sostituita da una modernissima seggiovia ad otto posti dotata di tutti i comfort. Le seggiole dotate di cupola e sedili Premium, avranno il sistema di bloccaggio della barra al fine di garantire la sicurezza di trasporto sia dei grandi che dei piccoli sciatori.

Novità in Abbruzzo e Veneto

Nel comprensorio di Roccaraso, dopo la costruzione delle due nuove cabinovie del 2016, LEITNER ha realizzato una nuova cabinovia a 10 posti che sostituisce la storica seggiovia fissa a 3 posti Pallottieri. Le cabine Diamond 10 offrono un ottimo comfort di viaggio lungo tutto il tracciato, quest'ultimo rimasto invariato, e per garantire maggiore stabilità al vento sono state zavorrate con 100 kg di peso supplementari. 

Nel Comune di Roana, sull'altopiano di Asiago, ha realizzato una seggiovia che collega il Rifugio Verenetta al Monte Verena. L'impianto si aggiunge a quelli realizzati in zona negli ultimi anni, in un trend di miglioramento delle zone sciistiche nella provincia di Vicenza. 

Sempre in Veneto in località Palafavera, LEITNER ha sostituito un vecchio skilift. Infine, in Valle di Casies LEITNER ha costruito il piccolo skilift Pichl.