I componenti degli impianti a fune

Da cosa è composto un impianto a fune?

Le stazioni

Le stazioni

Per la realizzazione di un impianto a fune sono necessarie almeno due stazioni, una situata al punto di partenza e l'altra al punto di arrivo. Considerando gli aspetti tecnici, generalmente il motore, i freni di servizio e il pulpito di manovra non si trovano all'interno dei veicoli, ma evngono montati direttamente nell’edificio di stazione.
Ogni stazione si può dire un prodotto unico, che viene adeguato alle peculiari condizioni dell'impianto e alle caratteristiche dell'area in cui é inserita. Ne conseguono diversi tipi di stazione, come ad esempio la stazione lunga, quella corta, quella intermedia e la stazione HCL, aventi come caratteristiche funzionalità diverse.

Per saperne di più LEITNER Station

Il gruppo motore

Il gruppo motore

A seconda delle esigenze specifiche del progetto, l'azionamento può essere montato sia a valle che a monte, in configurazione interrata o sospesa, nelle varianti con motrice fissa o motrice tenditrice. È composto dal motore, dai freni di servizio e di emergenza e dal riduttore.

L'azionamento diretto é una tecnologia esclusiva di LEITNER ropeways, e rappresenta l'unico argano per impianti a fune senza riduttore di velocità. Il suo albero di uscita è collegato direttamente alla puleggia. Il gruppo motore senza riduttore offre massima silenziosità (circa 15 decibel in meno), interventi di manutenzione minimi e costi di esercizio veramente bassi.

Per saperne di più Gruppo motore LEITNER

La linea

La linea

Nessun altro elemento è in grado di influenzare in modo così netto le caratteristiche di una linea funiviaria quanto la topografia del tracciato. In quest'ottica è importante sviluppare dei prodotti molto flessibili che offrano al passeggero un elevato livello di comfort e sicurezza.

Le linee funiviarie sono caratterizzate da diversi componenti come ad esempio, i sostegni, le rulliere e la fune stessa.

Per saperne di più Linea LEITNER

I sostegni

I sostegni devono essere molto robusti dato che devono sostenere il peso dei veicoli e dei passeggeri. I sostegni devono permette alle cabine di viaggiare su entrambi i lati del fusto. I singoli sostegni sono composti da tubi in acciaio di diverso diametro, lunghezza e spessore. A seconda della conformazione de terreno, nella fase di montaggio i singoli componenti vengono trasportati tramite elicottero e riassemblati in loco.

I sostegni speciali sono sostegni di altezza superiore ai 30 m formati da due o più sostegni e vengono prodotti sia in esecuzione tubolare sia come tralicci.

 

Le rulliere

Le rulliere hanno la funzione di guidare la fune traente lungo la linea. Sono composte da una serie di rulli, la cui quantità dipende dal carico che la fune deve sopportare. Ogni rullo è composto dal corpo principale, dall'anello di gomma e dal bordo esterno.

La fune

Gli impianti a fune devono il loro nome proprio alla fune. Le funi sono fatte di trefoli intrecciati intorno all'anima. Vengono costruite da aziende specializzate, che provvedono anche al loro montaggio. Il montaggio avviene direttamente in loco.

 

L'azionamento funiviario

L'azionamento funiviario

L'azionamento elettrico monitora la sicurezza dell'impianto e dei suoi passeggeri. Il pannello di comando invia in tempo reale al macchinista tutti i dati e le informazioni necessarie per l'esercizio dell'impianto a fune, così questi può immediatamente intervenire, se necessario.

Elettronica di potenza

La perfetta interazione tra motore, inverter e meccanica di un impianto è fondamentale per garantire un elevato comfort di viaggio. L'elettronica di potenza provvede ad assicurare un movimento regolare e affidabile della fune in tutte le condizioni di funzionamento e di carico. Tramite l'elettronica di potenza è possibile controllare velocità e comportamento dell'impianto quando si avvia e quando si ferma. Le potenze ottenibili vanno da alcuni kW fino ai grossi azionamenti da 2-4 MW. Il tutto è realizzato tramite algoritmi di regolazione personalizzati, che adattano la potenza in modo preciso alle richieste dell'impianto.

Per saperne di più Azionamento LEITNER

I veicoli

I veicoli

I veicoli sono le parti di un impianto a fune con quali i passeggeri sono a più diretto contatto. L'offerta in questo campo è davvero ampia e si va dalle seggiole a due posti con morsa fissa alle seggiole a otto posti ad ammorsamento automatico, o dalle cabine per impianti aerei alle cabine per funicolari, che possono trasportare fino a 200 passeggeri.

Le seggiole

Tutte le seggiole, non importa se a morsa fissa o ad ammorsamento automatico, offrono un alto livello di comfort di seduta. Possono essere provviste di ampi sedili, schienali alti, poggiapiedi e barre di sicurezza bloccabili, per garantire una comoda posizione, comfort e sicurezza. Le seggiole sono disponibili con o senza riscaldamento sedili e con imbottitura termica standard o modello comfort.

Per saperne di Più Veicoli LEITNER

Le cabine

Le cabine per impianti ad ammorsamento automatico possono trasportare dalle 4 alle 35 persone e sono disponibili in diverse versioni. Tutte le cabine hanno una struttura portante in alluminio; tra i montanti verticali trova spazio un’ampia superficie vetrata che garantisce un'ottima visuale. La forma delle cabine è studiata per opporre la minima resistenza aereodinamica. Ampia la possibilità di personalizzazione dei rivestimenti interni.

 

La morsa

Ci sono due tipi di morsa che possono essere perfettamente adattati ai bisogni specifici dei vari impianti: la morsa fissa e quella automatica. Le morse ad ammorsamento automatico dispongono di un solo componente mobile, la ganascia, la quale svolge contemporaneamente anche la funzione di leva apertura. L'apertura e la chiusura della morsa avvengono in maniera diretta senza l'interposizione di camme, articolazioni o leverismi. In posizione normale la morsa rimane chiusa.

Le morse fisse vengono utilizzate da moltissimo tempo e sono rinomate per la loro sicurezza e affidabilità. La morsa è composta da due parti forgiate che sono unite e serrate alla fune in modo permanente