MiniMetro Squaire Metro

MiniMetro Squaire Metro

A Francoforte, all'aeroporto (60 milioni di passeggeri all'anno), Leitner nel 2012 ha realizzato lo “Squaire Metro”. Collega “The Squaire”, l'avveniristico complesso a un parcheggio su nove piani in grado di ospitare sino a 2.500 auto.

Società: IVG THE SQUAIRE Parking Betriebs GmbH Località: Frankfurt Paese: Germania Anno: 2011 Tipo di impianto a fune: MiniMetro

Squaire Metro

Minimetro Leitner per l'aeroporto di Francoforte

Marzo 2011 - A Francoforte, all'aeroporto (60 milioni di passeggeri all’anno), Leitner nel 2012 ha realizzato lo “Squaire Metro”. Collega “The Squaire”, l'avveniristico complesso ad un parcheggio su nove piani in grado di ospitare sino a 2.500 auto.

Trecento metri da percorrere in poco più di un minuto, viaggiando in quota su una struttura che a 16 metri di altezza si caratterizza per leggerezza e design; due le cabine da 50 persone. Un viaggio che conduce nella “pancia” di “The Squaire”, una futuristica struttura lunga 660 metri con oltre cento ascensori ad animare il suo corpo. Il complesso è in grado di ospitare nei suoi complessivi 140 mila metri quadrati, uffici, centri commerciali, ristoranti e hotel di lusso. Funzionalità ma anche armonia, grazie alle ampie oasi verdi che si inseriscono alla perfezione in questo concentrato di modernità.

Un richiamo per i milioni di frequentatori dell'aeroporto di Francoforte, ancor più se si considera che il previsto ampliamento dello scalo (nel 2020 si prevedono 700.000 voli all'anno su Francoforte) proietterà “The Squaire”, che sorge tra l'altro proprio sopra la stazione ferroviaria, direttamente nel cuore del futuro areale aeroportuale.

Lo “Squaire Metro”, con una velocità fino a 6 m/s assicura una portata oraria di 1.700 persone per senso di marcia. Le stazioni operative saranno due, mentre uno scambio a metà della linea consentirà l'incrocio delle vetture alla stregua di una funicolare classica. Il Minimetro firmato Leitner è funzionante dal lunedì al venerdì dalle 6 di mattina alle 21.30 e sabato e domenica e giorni festivi dalle 9 alle 18, mentre il suo esercizio sarà garantito da un posto di controllo centralizzato, dove sarà impiegato un unico operatore, atto a supervisionare il funzionamento di tutto il sistema.