GD10 Seilbahn Gärten der Welt

GD10 Seilbahn Gärten der Welt

La cabinovia “Gärten der Welt” – Berlin (Giardini del mondo - Berlino) è stata la vera attrazione dell’IGA, l’Esposizione internazionale dei giardini di Berlino 2017 e ha riscosso un enorme successo non solo tra i turisti ma anche tra i visitatori berlinesi: quasi tre milioni di passaggi in cabinovia in soli sei mesi! Anche ora che l’esposizione si è conclusa l’impianto resterà in funzione e costituirà una importante attrazione per berlinesi e turisti in visita nella capitale tedesca: dal 1 dicembre 2017, infatti, la cabinovia è stata di nuovo aperta e consente di sfuggire per qualcheora dal trambusto della città godendo dell’oasi verde di Marzahn in maniera sostenibile.

Società: Leitner Seilbahn Berlin GmbH Località: Berlino Paese: Germania Anno: 2017 Tipo di impianto a fune: GD10

Prima della costruzione

Sfida principale: l’accessibilità al sito

L’Esposizione Internazionale dei Giardini si sviluppava su uno spazio di circa 100 ettari, parte del quale visitabile solo da chi non aveva problemi di deambulazione, data la specifica morfologia del luogo; la collina Kienberg, ad esempio, alta 102 metri, non era facilmente accessibile per le persone anziane, le famiglie con bambini o i disabili, ed è stata proprio questa la principale sfida nella realizzazione del progetto: era necessario infatti un mezzo di trasporto privo di barriere, in grado di consentire a tutti di visitare l’IGA.  Quella di un impianto a fune si è rivelata quindi la soluzione migliore, che ha permesso non solo di accorciare le distanze ma anche di raggiungere zone dell’esposizione che altrimenti non sarebbero state accessibili a molti dei visitatori. Un viaggio in funivia è inoltre un’esperienza unica di per sé, capace di restare impressa nella memoria. Molto apprezzati quindi dagli utenti, gli impianti a fune sono mezzi di trasporto sicuri, affidabili ed eco-friendly, oramai adottati in molte metropoli a complemento delle infrastrutture tradizionali: rispetto ad altri mezzi di trasporto le funivie richiedono meno opere di costruzione e sono più silenziose e più rispettose dell’ambiente perché funzionano con motori elettrici.

Testimonianza

Un vero successo fin dal primo giorno

Michael

Nel periodo dell’Esposizione Internazionale, cioè da aprile a ottobre 2017, la funivia ha registrato circa 3 milioni di passeggeri, con punte di 35.000 passaggi nei giorni di maggior affluenza, a riprova del successo di questa soluzione. Siamo davvero orgogliosi di aver potuto realizzare un progetto di questa portata.

Michael Tanzer, amministratore delegato Seilbahn Gärten der Welt Berlin

Il risultato

Qui le immagini del prestigioso progetto realizzato a Berlino

Domande frequenti

Grande interesse per la prima cabinovia di Berlino

Chi ha in gestione l’impianto e per quanto tempo?

Gestore e investitore dell’impianto è l’azienda LEITNER Seilbahn Berlin GmbH. Una volta terminata l'esposizione, la funivia ha riaperto al pubblico il giorno 1 dicembre 2017 e resterà in funzione per tre anni, con possibilità di estendere il periodo concordato fino al 2033.

Qual è l’altezza massimo della funivia e a che velocità viaggia?

L’altezza massima lungo il tragitto è di 35 metri dal suolo, e la velocità massima è di 21,6 km/h.

Quali sono stati gli aspetti ambientali di cui LEITNER ropeways ha dovuto tenere conto?

Nel corso dei lavori è stata data massima priorità a tutti gli aspetti ambientali e fin dalle prime fasi della progettazione è stato tenuto conto delle esigenze naturalistiche e paesaggistiche di Wuhletal, l’area cittadina interessata, che hanno avuto grande rilevanza nel corso di tutto il progetto, caratterizzato dal massimo rispetto per l’ambiente in modo da garantire la tutela di flora e fauna locali.

Quanto tempo è stato necessario per portare a termine il progetto?

LEITNER ropeways ha realizzato l’impianto in soli quattro mesi, da dicembre 2016 ad aprile 2017.

LEITNER ropeways ha realizzato altre opere nel sito?

Oltre alle stazioni, tra cui la stazione intermedia Wolkenhain, LEITNER ropeways ha realizzato sulla cima del Kienberg una vera e propria attrazione per grandi e piccoli: un bob su rotaia, primo del genere a Berlino e grandissimo successo anche durante l’IGA. Oggi il bob su rotaia è aperto tutti i giorni fino alle ore 18.

Da sapere

Ulteriori informazioni e dati sulla cabinovia “Gärten der Welt” di Berlino sono disponibili qui.

Desiderate saperne di più sulle cabinovie? Ulteriori informazioni sono disponibili nei prospetti e nelle brochure del prodotto.


Per saperne di più qui.


Il risultato

Meta popolare per berlinesi e turisti

Nel corso dei sei mesi dell'Esposizione Internazionale dei Giardini di Berlino la cabinovia" Gärten der Welt" ha registrato circa 3 milioni di utenti, confermandosi essa stessa una vera attrazione nell’ambito dell’IGA 2017. Per molti visitatori dell’Esposizione Internazionale la cabinovia è stata l’occasione per osservare il sito dall’alto, e nei giorni di massima affluenza sono stati registrati fino a 35.000 passaggi. Anche dopo la chiusura dell’Esposizione, il 15 ottobre dello scorso anno, la cabinovia ha continuato ad essere operativa: rimessa in funzione dopo una breve pausa, all’inizio di dicembre 2017, è diventata parte dell’infrastruttura cittadina molto apprezzata dagli abitanti della capitale tedesca che considerano il viaggio in cabinovia un'esperienza emozionante: oggi i “Gärten der Welt”, i giardini del mondo, sono diventati un'importante area ricreativa per i cittadini e una attrazione per i turisti. Sono in corso valutazioni tra gli operatori e le istituzioni locali per poter integrare l’impianto nella rete di trasporto pubblico urbano ottimizzando, in maniera sostenibile, il collegamento tra i quartieri di Marzahn e Hellersdorf, con accesso diretto alla stazione della metropolitana, con cui è possibile raggiungere il centro città in soli venti minuti.