Kopaonik, il principale comprensorio sciistico della Serbia, sceglie LEITNER

La nuova cabinovia a 10 posti entrerà in funzione nella stagione invernale 2020/2021

Dalla prossima stagione invernale, la nuova cabinovia GD10 garantirà per la prima volta un collegamento diretto tra le località turistiche di Brzeće e Mali Karaman, sul massiccio del Kopaonik. L’impianto, attivo tutto l’anno, consentirà di accedere ancora più facilmente al comprensorio, sia d’estate come d’inverno.

Collegamento assicurato da Brzeće

Finora, il collegamento da Brzeće all'area sciistica avveniva tramite due seggiovie a 2 posti (Bela reka 1 e 2), ma senza accesso diretto a Mali Karaman. Dal 2020/2021, con la nuova cabinovia a 10 posti, questa lacuna verrà colmata e Mali Karaman assumerà una posizione centrale nell'area. In parallelo alla realizzazione dell’impianto, “Ski Resort of Serbia” amplierà le piste da sci esistenti.
 
Notevole aumento delle capacità di trasporto
La nuova cabinovia apporta all'area sciistica capacità superiori e una modalità di trasporto più rapida e confortevole per i passeggeri. La cabinovia GD10 Brzeće, lunga circa quattro chilometri di lunghezza, copre un dislivello di 843 metri e può trasportare 2.400 persone all’ora. È dotata di 110 cabine, di cui una verrà realizzata in versione VIP per offrire un livello di comfort esclusivo.

Possibilità di trasporto per biciclette in estate

Il complesso sciistico più grande e più moderno della Serbia non attira numerosi turisti appassionati di sport solo d’inverno, ma anche d’estate. L'area è infatti rinomata per le opportunità di relax attivo che offre nonché per il suo bike park. La dotazione della nuova cabinovia ne terrà conto, permettendo di trasportare biciclette.
 
Mali Karaman diventa il fulcro dell'area sciistica
In inverno, l’impianto diventerà il nuovo nucleo dell’area e consentirà una distribuzione ottimale dei visitatori sui 55 chilometri di piste, mentre il centro di Mali Karaman godrà di collegamenti migliori. Attorno alla stazione a monte si trovano in tutto 24 impianti, uno dei quali conduce fino alla cima più alta del massiccio del Kopaonik, il Pančićev Vrh, alto 2.017 metri. L’area sciistica serba di Kopaonik si era già affidata in passato alla qualità di LEITNER per la realizzazione della seggiovia CD6C Gvozdac nel 2014.