La stazione LEITNER

Sistema costruttivo modulare

Ogni stazione funiviaria è un prodotto unico, che deve integrarsi nel miglior modo possibile nela natura circostante. Pertanto, nella fase di progettazione il giusto equilibrio tra standardizzazione e personalizzazione rappresenta una delle sfide più importanti. Il sistema di costruzione modulare della stazione LEITNER risponde perfettamente a questi requisiti. Ad esempio, per consentire un imbarco e uno sbarco confortevoli, nelle cabinovie ad elevata portata oraria la stazione può essere allungata fino a 5 metri, ottenendo così un allungamento dei tempi di imbarco e sbarco. Strutture in acciaio di alta qualità, materiali poco infiammabili, numerosi sistemi di sicurezza e controllo completano infine, unitamente all'elegante design, il moderno concetto di stazione LEITNER.

La nuova stazione LEITNER ropeways

La nuova stazione LEITNER ropeways

Dove il design incontra la funzionalità.

La nuova stazione LEITNER ropeways

LEITNER ropeways si conferma all’avanguardia. La nuova stazione, firmata dal designer italiano Pininfarina, risponde in pieno agli elevati standard dell’azienda altoatesina quanto a forma, innovazione e tecnologia. Particolarmente migliorate soprattutto la funzionalità in esercizio e la manutenzione. Le innovazioni tecnologiche e il nuovo design fanno di questa stazione un vero e proprio gioiello.

La stazione corta LEITNER

La stazione corta LEITNER

La soluzione ideale per seggiovie automatiche di lunghezza contenuta o da realizzarsi in contesti dove lo spazio è poco.

La stazione corta LEITNER

La stazione corta LEITNER è la soluzione ideale per impianti con poco spazio a disposizione. Grazie al sensibile risparmio in termini di costi rispetto alla stazione standard, gli impianti dotati di una stazione corta rappresentano sempre più spesso l'alternativa agli impianti ad ammorsamento permanente.

La stazione lunga LEITNER

La stazione lunga LEITNER

Imbarco e sbarco particolarmente agevoli anche con ridotti intervalli tra i veicoli.

La stazione lunga LEITNER

Comodo imbarco e sbarco dei viaggiatori grazie all'incremento degli spazi e alla maggiore permanenza delle cabine nella stazione. Con la possibile contemporanea riduzione della velocità dei veicoli in stazione l'imbarco diventa ancora più confortevole e sicuro e il comfort di viaggio migliora.

Un imbarco e sbarco più fluido comportano la diminuzione delle fermate accidentali e conseguentemente aumentano la disponibilità dell'impianto.

La stazione intermedia LEITNER

La stazione intermedia LEITNER

La stazione intermedia LEITNER si compone sostanzialmente di due stazioni standard, collegate tra loro da apposite strutture e meccanismi progettati e costruiti in base alle esigenze specifiche dell’impianto.

La stazione intermedia LEITNER

La stazione intermedia LEITNER può essere progettata ed adattata alle esigenze specifiche del progetto e consente una deviazione planimetrica della linea compresa tra 0 e 90°. Attraverso l'utilizzo delle componenti della stazione standard LEITNER, la stazione intermedia può essere configurata come stazione motrice, di rinvio, motrice tenditrice o come semplice stazione di deviazione.

La stazione HCL LEITNER

La stazione HCL LEITNER

Mentre nelle cabinovie il comfort durante le fasi di imbarco aumenta con l'allungamento della stazione, nelle seggiovie questo risultato dipende da una ottimale gestione degli spazi tra viaggiatore e seggiola.

La stazione HCL LEITNER

Sincronizzando la sequenza di movimenti tra passeggero e seggiola si ottiene un incremento degli spazi a disposizione per l'imbarco dei viaggiatori. Anche negli impianti ad elevate portate orarie è garantito un accesso comodo e sicuro per i passeggeri, con conseguente riduzione delle fermate e quindi maggiore disponibilità dell’impianto. HCL è la stazione che garantisce il massimo comfort rispetto alla versione standard, offrendo, a parità di portata oraria, il doppio del tempo a disposizione per le operazioni di imbarco.

Ammorsamento forzato LEITNER

Ammorsamento forzato LEITNER

La direttiva europea impone, tra i requisiti di base di un impianto a fune, che sia impedita l'uscita accidentale dalla stazione di un veicolo non correttamente ammorsato.

Ammorsamento forzato LEITNER

Il sistema di ammorsamento certificato dal TÜV Süd permette l'eliminazione delle rotaie di sicurezza dopo l'uscita dalla stazione. È pertanto possibile ottenere un andamento della fune più basso in corrispondenza della zona solitamente critica della stazione di monte. Fu LEITNER nel 2006 il primo costruttore al mondo a realizzare e collaudare regolarmente il primo impianto senza rotaie di sicurezza. Stazioni con il sistema di ammorsamento forzato LEITNER possono essere previste in luoghi particolarmente esposti, dove fino a poco tempo fa, a causa della necessità del tratto orizzontale di sicurezza, ne era impedita la realizzazione.

Lo scambio veloce

Lo scambio veloce

Grazie allo scambio veloce è possibile spostare i veicoli su vie di corsa diverse senza bisogno di fermare l’impianto né di ridurre la velocità.

Lo scambio veloce

L'uso di uno scambio rapido permette di adattare la portata durante il funzionamento. È quindi possibile reagire in modo flessibile alle variazioni di afflusso che si manifestano durante l'esercizio (ad es. improvviso maltempo o picchi di utenza) e sfruttare sempre in modo ottimale l’impianto.

Questo diminuisce l'usura delle componenti dell'impianto stesso e permette anche di ridurre i costi energetici.