LEITNER ropeways: triplo successo a Jenner-Königssee

Il famoso comprensorio sciistico-escursionistico della Baviera si rinnova

Costruzione della nuova cabinovia “Jennerbahn”

La costruzione della nuova cabinovia “Jennerbahn” e l’impiego di tecniche all’avanguardia nel settore degli impianti a fune permetteranno agli ospiti a partire dalla primavera del 2018 di godere un'esperienza di trasporto unica, in ogni stagione. La nuova cabinovia sarà all’insegna dell’accessibilità, per garantire anche alle persone anziane o con ridotta mobilità di poter godere della montagna e dello splendido panorama sul lago Königssee. L’impianto, suddiviso in due sezioni, si svilupperà lungo il tracciato esistente; azionato con il sistema LEITNER DirectDrive di ultimissima generazione e dotato di cabine Diamond EVO, in caso di vento forte in vetta potrà operare solo nella prima sezione. A valle il rimessaggio sarà effettuato nella stazione di partenza, mentre in corrispondenza della stazione intermedia è prevista una apposita rimessa sotterranea. Un’altra novità dell’impianto è la presenza di una “cabina speciale”, destinata al trasporto dei deltaplani: capace di ospitarne fino a quattro per volta, rappresenta un “plus” importante per gli amanti di questo sport. L’impianto “Jennerbahn” avrà in totale 60 cabine e potrà raggiungere una velocità di sei metri al secondo, con una capacità massima di trasporto di 1.600 persone all'ora.

Investimenti importanti per la crescita sostenibile di tutta la regione

Investimenti importanti per la crescita sostenibile di tutta la regione

“Uno dei motivi per cui abbiamo scelto LEITNER ropeways è stato sicuramente  l’innovativo sistema di azionamento LEITNER DirectDrive disponibile su tutti gli impianti. Un altro fattore importante nella scelta sono state le nuovissime cabine EVO dotate di porte scorrevoli per garantire il massimo agio a tutti i passeggeri, anche quelli con difficoltà motorie", ha spiegato Michael Emberger, direttore della Berchtesgadener Bergbahn AG.

 

La nuova seggiovia a 6 posti “Jennerwiesen”, che correrà invece parallela alla prima sezione della nuova cabinovia “Jennerbahn” e terminerà nello stesso edificio della stazione intermedia, permetterà di ampliare la capacità di risalita del comprensorio sciistico. Caratteristiche dell’impianto sono il sistema LEITNER DirectDrive, i poggiapiedi singoli e il meccanismo di blocco automatico della barra di chiusura. La seggiovia “Mitterkaser”, realizzata con le stesse caratteristiche, andrà invece a sostituire un impianto già esistente e porterà gli sciatori ed escursionisti direttamente nella stazione a monte della “Jennerbahn”. Entrambe le nuove seggiovie entreranno in funzione a partire dalla stagione invernale 2018/2019.

 

Secondo Michael Emberger gli investimenti sono importanti per la crescita sostenibile di tutta la regione: "Dopo aver condotto numerosi test per capire quale prodotto potesse soddisfare al meglio le necessità dei turisti con un impianto in funzione tutto l’anno, non abbiamo avuto dubbi e abbiamo scelto LEITNER ropeways come partner per questo prestigioso progetto di sviluppo".

  

"Il nostro obiettivo è fornire alla clientela un servizio di qualità e, quando si è trattato di prendere la decisione, siamo stati tutti d’accordo nell’affidare a LEITNER ropeways la realizzazione di tutti gli impianti del comprensorio, certi che sarà la soluzione migliore per i nostri ospiti, tenuto conto di tutti i criteri considerati: potremo infatti migliorare la qualità del servizio ed essere sicuri di avere il meglio in termini di design, tecnologia e comfort”, ha sottolineato il direttore della Berchtesgadener Bergbahn AG.