I migliori comprensori sciistici della Polonia si affidano a LEITNER ropeways

Quattro nuovi progetti per la prossima stagione invernale

Ammodernamento delle infrastrutture

Ammodernamento delle infrastrutture

Il comprensorio di Szczyrkowski non è solo una delle località sciistiche più grandi della Polonia, ma anche una delle più amate dai tanti appassionati di sport invernali di tutto il paese. A conquistare gli sciatori sono soprattutto la lunghezza e la varietà delle piste, che spaziano dai percorsi per principianti alle discese per professionisti FIS. Insieme a LEITNER ropeways, i responsabili del comprensorio hanno avviato un vasto progetto di ammodernamento che prevede la costruzione di tre nuovi impianti di risalita, mentre un quarto sarà realizzato da LEITNER ropeways a Szczyrk per conto di COS (Centralny Ośrodek Sportu Szczyrk). Con questo insieme di opere LEITNER ropeways rafforza ulteriormente la sua posizione sul mercato dell’Europa orientale.

A Szczyrkowski si punta a un radicale ammodernamento delle infrastrutture. La più grande opera funiviaria attualmente in costruzione in Polonia comprende la cabinovia GD10 con azionamento DirectDrive “Parkovisko – Hala Skrzyczeńska”, che dalla prossima stagione integrerà gli impianti di risalita dal centro del paese, offrendo maggiore comodità e un aumento della capacità di trasporto. Inoltre, con l’entrata in funzione della nuova cabinovia, l’impianto resterà aperto tutto l’anno, incrementando così il potenziale di attrazione della regione. Nello stesso comprensorio sciistico LEITNER ropeways realizzerà anche due seggiovie 6 posti. La “CD6C Solisko – Hala Skrzyczeńska” sostituirà un vecchio impianto, sfruttando il tracciato esistente per offrire un moderno mezzo di trasporto all’avanguardia della tecnica. Dotato di sedili riscaldati e poggiasci singoli, l’impianto è azionato dal DirectDrive di LEITNER ropeways, che ne garantisce la sostenibilità, l’affidabilità e la silenziosità. Accanto alla nuova seggiovia con le cupole di colore giallo ne sorgerà un’altra con identiche dotazioni ma in versione blu, la “CD6C Solisko – Hala Pośrednia”.

Szczyrk

Szczyrk

Grazie a queste importanti innovazioni, la società gestrice SON (Szczyrkowski Ośrodek Narciarsk S.A.) prevede anche un aumento delle presenze: “Dopo la prima fase di costruzione ci aspettiamo più di mezzo milione di sciatori e 800.000 nel corso del prossimo anno”, spiega Július Vinter, direttore generale di TMR, società capogruppo di SON.

Il quarto progetto in programma in Polonia per LEITNER ropeways è la costruzione della seggiovia 4 posti “CD4C Szczyrk – Jaworzyna” a Szczyrk. Dopo la seconda sezione realizzata nel 2013, è ora il turno della sezione 1, che sostituirà una seggiovia biposto preesistente. Il committente è la società gestrice COS. Tra le dotazioni dell’impianto figurano il DirectDrive, i poggiasci singoli, il sistema di monitoraggio posizione fune CPS e, come per la sezione del 2013, l’allestimento con cupole gialle.

A Szczyrk l’obiettivo nei prossimi due anni è di sostituire anche le vecchie sciovie con impianti di moderna concezione. Saranno inoltre ampliate le piste esistenti e verranno costruiti nuovi bar e ristoranti. Nella regione si verranno così a creare nuovi e preziosi posti di lavoro e si favorirà inoltre lo sviluppo del turismo invernale ed estivo.